Home > Notizie ed eventi > Cerimonia di Inaugurazione Busto Tazio Nuvolari

Cerimonia di Inaugurazione Busto Tazio Nuvolari

19.05.2007

Inaugurazione Busto TN Sabato 19 Maggio alle ore 11,00; si terrà a Goito -Mn- in via Tazio Nuvolari, la ceriomonia di inaugurazione del "Busto di Tazio Nuvolari", deposto dalle Autorità del Comune di Goito e fortemente voluto dal Sig. Sindaco On.le Pietro Marcazzan.

Presenti alla cerimonia inaugurale anche il Presidente dell'Automobile Club Mantova Dott. Vincenzo Ghidini e il Direttore Dott.ssa Leo Anna Rosa. Vi invitiamo numerosi all'evento.

Automobile Club Mantova è lieta che il Comune di Goito dia lustro alla memoria del "mantovano volante" ed alle grandi gesta di un campione come Tazio che vinceva le Sue gare con grande determinazione, quella determinazione che contraddistingue ogni campione che costruisce la storia !

Da oggi il nostro campione, continuerà ad essere ricordato anche dal Comune di Goito che tanto ha fatto e voluto per Lui.

Intervento alla Cerimonia del Presidente Automobile Club Mantova, Dott. Vincenzo Ghidini. 

Autorità, Signore e Signori Amministratori, cari amici,innanzitutto grazie al Sindaco di Goito per l’invito.Come Presidente dell’Automobile Club Mantova per me è un onore ricordare colui che ne è stato Presidente dal 1946 al 1953, anno della morte, deponendo una corona d’alloro dinnanzi al monumento dedicato al campione Tazio Nuvolari.Siamo qui per dimostrare che il nostro affetto per Tazio e la riconoscenza che abbiamo nei suoi confronti non si lega agli eventi speciali, che pure viviamo con grande entusiasmo, ma è sentimento quotidiano, spontaneo, vorrei dire irrinunciabile. L’AC Mantova ha un debito con Nuvolari, perché, in vita, come presidente, ha dato a questo ente un grande prestigio. E ne ha un altro perché, in morte, ha affidato a noi il compito di ricordarlo lasciandoci tutti quei gloriosi cimeli che oggi conserviamo nel Museo che gli è stato dedicato. Le terre mantovane hanno un debito con lui, tant’è che l’Amministrazione Comunale di Goito ha voluto dedicargli questo monumento.Inoltre, ciò che è veramente straordinario, è che il Grande Campione oltre che essere un eroe della velocità manifestava già durante il suo periodo di Presidenza, una grande sensibilità per l’attualissimo tema della sicurezza stradale. Proprio in quegli anni dedicava gran parte del suo tempo a diffondere la cultura della sicurezza e dell’educazione stradale presso i giovani e nelle scuole.  Naturalmente l’Automobile Club Mantova, ha proseguito per la via intrapresa e da sempre ha fatto dell’educazione e della sicurezza stradale i suoi due obiettivi principali.In tale direzione si inseriscono iniziative, corsi, incontri e dibattiti che vengono organizzati periodicamente. A questa serie di manifestazioni siè  aggiunta la settimana dedicata alla sicurezza stradale, che quest’anno ha assunto valenza mondiale. Infatti, dal 23 fino al 29 aprile, ci siamo fatti carico di accrescere la consapevolezza, in particolare tra giovani utenti della strada, dell’importanza del rispetto di questo valore.Promuovendo una autentica CULTURA DELLA SICUREZZA STRADALE si potrà puntare al traguardo che la comunità internazionale si è posta: ridurre entro il 2010 del 50% il numero dei morti e dei feriti sulle strade.La campagna lanciata dall’ACI con il progetto “Obiettivo 2010, un traguardo per la vita” tende proprio a questo, a tenere sempre alta la guardia sulla vera e propria emergenza che abbiamo di fronte. Stiamo puntando a raccogliere un milione di firme da presentare come petizione per impegnare i governi di tutto il mondo tramite l’ONU ed il G8 ad una più concreta realizzazione del progetto perché l’incidente non è fatalità.